Inaugurazione

dal passato un messaggio di pace

 1° luglio 2001- Il Dott. Nicola Ruscigno di Taranto, reduce della Divisione Acqui, uno dei 37 sopravvissuti alla fucilazione degli ufficiali alla “Casetta Rossa”, taglia il nastro nel giorno dell’inaugurazione del Museo Acqui.

1° luglio 2001 – Padre Severino Trentin, frate cappuccino e parroco cattolico di Cefalonia, celebra la funzione religiosa nel giorno dell’inaugurazione della mostra.